banner_liftNell’ambito del Piano LIFT 2015 è stato pubblicato l’avviso rivolto alle cooperative sociali di tipo B di nuova creazione o a quelle cooperative già presenti sul territorio che intendono avviare nuovi rami d’impresa. Pubblichiamo una sintesi del dispositivo. “Le cooperative sociali di tipo B svolgono un ruolo fondamentale nell’occupazione lavorativa delle persone con disabilità, soprattutto di quelle che sono portatrici di maggiori difficoltà o fragilità sociali e personali. In particolare, nel quadro normativo definito dalla legge 68/99 e dalle norme correlate (art. 14 Dlgs 276/03), le cooperative sociali tipo B sono il luogo di integrazione lavorativa prioritario per chi non riesce ad inserirsi nel mercato del lavoro ordinario. Parimenti, le cooperative vengono individuate come un contesto di transizione,dove i lavoratori possano prepararsi e strutturarsi per far fronte alle richieste di tale mercato.Il presente dispositivo prevede la realizzazione di interventi per l’incremento dell’occupazione attraverso progetti innovativi e sperimentali di sviluppo di contesti imprenditoriali quali la creazione di nuove cooperative sociali/rami di impresa sociale, finalizzati alla creazione di nuovi posti di lavoro riservati a persone con disabilità.”

La Provincia di Monza e della Brianza, attraverso il Piano LIFT, ha spesso incentivato leattività delle cooperative di tipo B, ritenendole delle strutture che possono intercettare le persone con disabilità che non sono ancora pronte ad affrontare dei contesti lavorativi in cui occorre adeguarsi a ritmi e dinamiche aziendali piuttosto puzzle-1019751_640complesse; le cooperative di tipo B possono essere considerate delle “palestre” che permettono di acquisire, consolidare e sviluppare capacità, predisposizioni e conoscenze in un luogo “protetto”.  Allo stesso modo possono costituire un luogo di passaggio in cui il lavoratore con disabilità può prepararsi per poi affrontare ambiti aziendali veri e propri. Attraverso la pubblicazione di dispositivi dedicati nei diversi Piani LIFT attivati negli anni, la Provincia di Monza e Brianza riconosce l’importante ruolo delle cooperative di tipo b nell’attività di inserimento e integrazione lavorativi delle persone con disabilità.