Avviso pubblico per ottenere contributi per l’acquisto di ausili/strumenti tecnologicamente avanzati per persone con disabilità o disturbi specifici dell’apprendimento (DSA)

Dal 16 gennaio possono presentare domanda:

– Giovani o adulti disabili;
– Minori o giovani con disturbo specifico di apprendimento (DSA);
– con un ISEE in corso di validità inferiore o uguale a 30.000 euro;
– che non hanno ricevuto il contributo per l’acquisizione di strumenti tecnologicamente avanzati ai sensi della L.r. 23/1999 nei 5 anni precedenti la misura e nella stessa area.

Il contributo è riconosciuto nella misura del 70% della spesa ammissibile (spesa non inferiore a € 300,00) e comunque non superiore a € 16.000,00 ed entro i seguenti limiti:

– personal computer da tavolo o tablet comprensivi di software specifici, contributo massimo erogabile, comprensivo di software di base e di tutte le periferiche, € 400,00;

– personal computer portatile comprensivo di software specifici, contributo massimo erogabile, comprensivo di software di base e di tutte le periferiche, € 600,00;

– protesi acustiche riconducibili: contributo massimo erogabile € 2.000,00;

– adattamento dell’autoveicolo, compresi i beneficiari dell’art. 27 della legge 104/92, contributo massimo erogabile € 5.000,00.

Le risorse a disposizione ammontano complessivamente a Euro 2.606.801,5, di cui Euro 2.000.000 sul bilancio regionale 2018; le domande saranno valutate in ordine di presentazione, a condizione di rispettare i requisiti di ammissibilità.

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente online sulla piattaforma informativa Bandi online www.bandi.servizi.it. Il testo completo del bando è sul sito di Regione Lombardia.